Esecuzione tamponi antigenici

Esecuzione tamponi antigenici





                                                                                                                   Salerno, 27 nov. 20


                                                                                                   A TUTTI GLI ISCRITTI
Protocollo n.572/2020
                                                                                                        L O R O S E D I


OGGETTO: Esecuzione tamponi antigenici

Analizziamone i punti principali!

👨🏻‍⚕️❓🧑🏻‍⚕️ Chi sarà coinvolto?
✅ I MMG e, ad integrazione e su base volontaria, medici di CA , medici di EST 118, medici formati e medici in formazione.
⚠️ I medici che non parteciperanno attivamente all’esecuzione del tampone, garantiranno il percorso di sorveglianza per i propri assistiti, inviandoli agli altri MMG dell’AFT di appartenenza.

🧭 Dove?
📌 Presso sedi messe a disposizione dai Comuni, dalla Protezione Civile, da Aziende private o pubbliche di interesse collettivo e dalla ASL.
⚠️Tutte le sedi dovranno prevedere le condizioni di sicurezza necessarie allo svolgimento delle attività.

👩🏻‍🦰❓👨🏻 Chi potrà essere sottoposto a tampone?
✅ Contatti stretti asintomatici per diagnosi e controllo post quarantena, casi sospetti.
⚠️L’accesso sarà effettuato previa prenotazione e triage telefonico e sarà gestito dai MMG anche attraverso il personale di studio (amministrativo e/o infermieristico).

🌧️Come?
☔In sicurezza! I DPI (visiera, camice, mascherina), così come i tamponi antigienici rapidi, verranno forniti dal Commissario per l'emergenza COVID-19.

🧑🏻‍💻l risultato del test sarà inserito in piattaforma regionale. L'assistito riceverà un SMS con il link al quale poter accedere per scaricare il referto.

⚠️ Indipendentemente dalla sede di esecuzione, verrà corrisposta la somma di 18€/tampone.

⚠️Per consentire l'aumento dei MMG di AP a cui riconoscere l’Indennità infermieristica, è stato, inoltre, incremento il relativo fondo!!!

Le due condizioni fondamentali che FIMMG aveva richiesto in Comitato Regionale, ovvero, la non obbligatorietà e la possibilità di svolgere l’attività in un luogo diverso dal proprio ambulatorio, sono state, quindi, accolte e il risultato della contrattazione è il migliore auspicabile.
Notizia pubblicata il 27/11/2020

Pagina riservata...

La pagina che desideri visualizzare è disponibile SOLO per gli utenti registrati che hanno effettuato il login.

Se desideri anche tu visualizzare questa pagina e tutti gli altri contenuti riservati, effettua la registrazione.