Regime forfettario e Flat Tax

Regime forfettario e Flat Tax


Salerno, 11 giugno 2019

 

                                                                                 

                                                                                              A TUTTI GLI ISCRITTI

Protocollo n.190/2019

                                                                                                  L O R O    S E D I

 

 

OGGETTO: Regime forfettario e Flat Tax nell’Assistenza Primaria

 

Caro collega,

                        ti invio nota della Commissione Fisco della FIMMG Nazionale circa l’oggetto con la preghiera di confrontarti col tuo commercialista tenendo conto delle variabili individuali e delle indicazioni che l’Agenzia delle Entrate ha diffuso e potrà ancora emanare.

                        Cordiali saluti.

                                                                                  Il Segretario Provinciale Generale

                                                                                          Francesco Benevento

 

 

la Commissione Fisco FIMMG ha elaborato un documento tecnico che affronta numerosi aspetti ancora controversi sul nuovo regime forfettario e sulla flat tax, introdotti dalla finanziaria 2019.

Il Regime Forfettario è in vigore dal 1 gennaio 2019: vi accedono i liberi professionisti i cui ricavi dell’anno precedente non superano 65.000 €, pagano un sostituto di imposta del 15% (5% per 5 anni per le nuove imprese) su un imponibile pari al 78% dei ricavi, a cui ulteriormente sottrarre contributi previdenziali.

Esempio: 

Ricavi: 60.000 € - 22% = imponibile 46.800 € - ENPAM 10.000 €:  imponibile: 36.800 € 
Sostituto di imposta del 15% su imponibile di 36.800 € = 5.520 €

La Flat Tax sarà in vigore dal 1 gennaio 2020: vi accedono i liberi professionisti i cui ricavi dell’anno precedente non superano 100.000 €, pagano un sostituto di imposta del 20% su un imponibile pari ai ricavi a cui sottrarre costi/spese deducibili e contributi previdenziali.

Esempio: 

Ricavi: 90.000 € - 25.000 € di costi/ENPAM = imponibile di 65.000 €.
Sostituto di imposta del 20% su imponibile di 65.000 € = 13.000 €

Il sostituto di imposta sostituisce l’aliquota modulare (23 – 43 %), esonera dalle addizionali regionali e comunali, esonera dall’applicazione dell’IVA e dal versamento dell’IRAP.

Nel documento vengono inoltre affrontate alcune possibili cause ostative il regime forfettario, come la contemporanea attività di lavoro dipendente o para-dipendente (analizzando il caso del doppio incarico Assistenza Primaria – Continuità Assistenziale) e il possesso di partecipazioni societarie.

 

Files allegati


Notizia pubblicata il 11/06/2019

Pagina riservata...

La pagina che desideri visualizzare è disponibile SOLO per gli utenti registrati che hanno effettuato il login.

Se desideri anche tu visualizzare questa pagina e tutti gli altri contenuti riservati, effettua la registrazione.