Cenerentola non è un manico di scopa

Cenerentola non è un manico di scopa


 

Cari colleghi,
credo di interpretare un sentimento comune nel dirmi perplesso  per l’atteggiamento dei colleghi ospedalieri e universitari.  Ci chiamano a far numero  ai loro  Congressi o Corsi che, quasi mai tengono conto del parere e dell’esperienza della medicina generale. Eppure molti di questi avvenimenti sono ripetitivi, usuali e avrebbero bisogno di essere vitalizzati da un confronto multidisciplinare , da esperienze o  innovazione per non essere cadere sulla cruccia di stucchevoli e inutili fatti. Cari colleghi questa è una riflessione sulla  pari dignità tra le singole espressioni del mondo medico ed un invito a considerare l’opportunità e la dignità di partecipare a simili appuntamenti.
Corrado Caso

Notizia pubblicata il 29/04/2010

Pagina riservata...

La pagina che desideri visualizzare è disponibile SOLO per gli utenti registrati che hanno effettuato il login.

Se desideri anche tu visualizzare questa pagina e tutti gli altri contenuti riservati, effettua la registrazione.